IMPIEGHI ED EFFETTI DELL’OZONO:

L’uso dell’ozono è molto ampio e sfrutta tutte le caratteristiche biochimiche e gli effetti della molecola sul nostro corpo. Quando l’ozono viene a contatto diretto con i batteri li distrugge all’istante, mentre con i virus li blocca impedendo loro la replicazione. Ha anche una interessantissima azione immunomodulante : stimola tutte le cellule che normalmente il nostro organismo produce per difenderci ( citochine, interleuchine, interferone, ecc) rafforzando e riequilibrando il nostro sistema immunitario e sviluppa una reazione antinfiammatoria e analgesica locale o sistemica a seconda della modalità di somministrazione.

 

In sintesi le funzioni dell’OZONO sono:

  • Antinfiammatorio
  • Analgesico
  • Modula e potenzia il sistema immunitario
  • Potente antibatterico e disinfettante
  • Virus-statico: blocca la replicazione dei virus
  • Modula i metabolismi cellulari
  • Migliora la funzionalità delle ghiandole endocrine che secernono ormoni
  • Migliora la capacità del nostro organismo di rispondere agli stress ossidativi: nel momento in cui l’ozono viene a contatto con i tessuti del nostro corpo , sviluppa una cascata di reazioni che favoriscono i processi antiossidanti eliminando i radicali liberi , ovvero le sostanze di scarto
  • Promuove il miglioramento della microcircolazione capillare , riduce la ritenzione idrica , rompe gli acidi grassi a catena lunga e le cellule adipose ( con conseguente effetto di riduzione di quell’inestetismo chiamato cellulite)
  • Migliora e aumenta il trasporto di ossigeno ai tessuti con conseguente azione benefica sul funzionamento delle cellule di tutto il corpo ( se utilizzato per via endovenosa) o localmente attraverso una infiltrazione

Grazie a questi molteplici effetti l’Ozono viene impiegato con buoni risultati in numerose PATOLOGIE e sintomi come ad esempio:

  • Dolori alla cervicale , alla regione lombosacrale, sciatalgie , sindrome del piriforme
  • Tendiniti , epicondiliti
  • Dolori alla spalla e al ginocchio
  • Tunnel carpale
  • Fibromialgia
  • Polimialgia
  • Maculopatia retinica, diabetica, ischemica
  • Disordini della circolazione e malattie degenerative del sistema nervoso centrale quali iniziale alzheimer, parkinson, demenza senile, ritardandone il peggioramento della malattia e favorendo un lieve recupero funzionale
  • nel trattamento riabilitativo dopo un ictus o un Tia
  • Vasculopatie diabetiche , ulcere diabetiche, arteriopatie periferiche
  • Malattie autoimmuni quali ad esempio lupus, artrite reumatoide, sindrome di Siogren, artrite psoriasica
  • E’ utilizzato come adiuvante durante chemioterapia / radioterapia per ridurre o prevenire le tossicità di queste terapie ( ci sono studi che ipotizzano un miglioramento dei risultati delle terapie oncologiche standard perché, aumentando la perfusione di sangue ai tessuti , pare venga agevolato l’arrivo dei chemioterapici al tumore; inoltre è stata evidenziata una riduzione degli effetti tossici e ed effetti collaterali da chemio e radio grazie all’effetto antiossidante e immunomodulante ).
  • Medicina estetica: anticellulite , antiaging
  • Attività sportive professionistiche e non : l’ossigenazione dei tessuti e il miglioramento del metabolismo cellulare potenzia le prestazioni sportive.
  • Per la prima volta al mondo è stato recentemente accettato per la pubblicazione il lavoro “Oxygen-ozone (O2-O3) immunoceutical therapy for patients with COVID-19” che conferma l’efficacia dell’Ossigeno Ozono Terapia nel trattamento del Covid19.

CONTROINDICAZIONI ASSOLUTE:

  • Favismo o deficit di G6 Fosfato deidrogenasi
  • Associazione contemporanea di altri medicamenti nella stessa siringa mescolati con l’ozono

CONTROINDICAZIONI RELATIVE :

  • Ipertiroidismo grave e non trattato ( al momento non ci sono lavori scientifici adeguati che dimostrino eventuale tossicità nei pazienti con tiroidite di Hashimoto o ipertiroidisdmo o tiroiditi autoimmuni)

EFFETTI COLLATERALI

L’Ozono non sviluppa alcun effetto collaterale, in quanto non è un farmaco .

LA SOMMINISTRAZIONE DI OZONO PER VIA ENDOVENOSA O SISTEMICA:

Nella pratica clinica, la tecnica di somministrazione di ozono a livello sistemico prevede il reperimento di un accesso venoso per permettere il prelievo di una adeguata quantità di sangue (dai 100 ai 250 mL) in una sacca con un circuito chiuso , sterile e medicato con un anticoagulante ( sodio citrato) . Una miscela gassosa di ossigeno-ozono viene quindi aggiunta e mescolata al sangue appena raccolto e immediatamente dopo reinfusa sempre attraverso lo stesso circuito a due vie. In questo modo l’ozono a contatto con il sangue, reagisce istantaneamente a livello dei doppi legami presenti nei lipidi e in altre molecole, dando luogo alla produzione di alcuni mediatori chimici quali perossidi, idroperossidi, aldeidi. A seguito della reinfusione nel paziente del suo sangue così trattato, questi mediatori agiscono come messaggeri biochimici con effetti benefici a livello del sistema immunitario. Inoltre tale trattamento aumenta l’ ossigenazione e la circolazione del sangue e a livello di tutti i tessuti.

Per dovere di completezza, è importante sottolineare che l’ozonoterapia sistemica per via endovenosa non rientra nelle attività di emotrasfusione ospedaliere. Infatti il prelievo, il trattamento e la reinfusione nel torrente circolatorio del paziente avvengono impiegando sempre lo stesso accesso venoso e senza distacco del dispositivo di raccolta in cui si effettua anche il trattamento con l’ozono.

ALCUNI ARTICOLI DALLA LETTERATURA SCIENTIFICA :

OZONO E FIBROMIALGIA:

Clinical Trial Eur Rev Med Pharmacol Sci. 2019 Feb;23(4):1786-1788. doi: 10.26355/eurrev_201902_17141.

Ozone therapy in 65 patients with fibromyalgia: an effective therapy : “ …è stato riscontrato un miglioramento significativo (> 50% dei sintomi) in 45 pazienti (70%). Nessun paziente ha riportato effetti collaterali importanti” https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/30840304/

Clinical Trial J Altern Complement Med. 2013 Mar;19(3):238-42. doi: 10.1089/acm.2011.0739. Epub 2012 Oct 9.

Ozone therapy as add-on treatment in fibromyalgia management by rectal insufflation: an open-label pilot study : …”l’ozonoterapia mediante insufflazione rettale sembra essere benefica per i sintomi fisici e la depressione della fibromialgia.” https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/23046293/

Acta Reumatol Port. 2019 Sep 29;44(3):244-249. Print Jul-Sep 2019.

Autohemotherapy with ozone as a possible effective treatment for Fibromyalgia” : …Tutti i pazienti trattati con ozono hanno riportato un miglioramento del sonno e della prontezza mentale, una marcata diminuzione della stanchezza, accompagnata da una diminuzione dei punti dolenti.” https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/31575841/

Review Clin Exp Rheumatol. Jan-Feb 2020;38 Suppl 123(1):3-8. Epub 2020 Feb 21.

One year in review 2020: fibromyalgia : …i risultati degli studi dal gennaio 2019 al gennaio 2020 dimostrano che l’ozono riduce il dolore , migliora il sonno e la sindrome depressiva di tutti i malati di fibromialgia https://www.clinexprheumatol.org/article.asp?a=15345

OZONO E SCLEROSI MULTIPLA:

Acta Biomed. 2019 Sep 6;90(3):213-217. doi: 10.23750/abm.v90i3.7265.

Mechanisms of pathophysiology of blood vessels in patients with multiple sclerosis treated with ozone therapy: a systematic review : …” la somministrazione di ozono potrebbe essere molto utile nel trattamento di disturbi neurologici e malattie neurologiche infiammatorie e degenerative.”

https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/31580307/

OZONO E SCLERODERMIA:

Postepy Dermatol Alergol. 2019 Apr;36(2):158-163. doi: 10.5114/ada.2019.83651. Epub 2019 May 14.

Positive effect of ozonotherapy on serum concentration of soluble interleukin-2 receptor and neopterin in patients with systemic sclerosis : …”l’ozonoterapia ha avuto un’influenza benefica sulla risposta immunitaria nei pazienti con sclerodermia” https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/31320847/

OZONO E LOMBALGIA

Rev Bras Anestesiol. Sep-Oct 2019;69(5):493-501. doi: 10.1016/j.bjan.2019.06.007. Epub 2019 Sep 11.

[Effectiveness of ozone therapy compared to other therapies for low back pain: a systematic review with meta-analysis of randomized clinical trials] : …mostrato una maggiore efficacia della terapia con ozono a tre e sei mesi rispetto ad altre terapie (steroidi e placebo) https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/31521383/

OZONO E MALATTIE DELLA PELLE:

Zhong Nan Da Xue Xue Bao Yi Xue Ban. 2018 Feb 28;43(2):114-123. doi: 10.11817/j.issn.1672-7347.2018.02.002.

Emerging roles of ozone in skin diseases : …”Prove emergenti hanno rivelato che l’ozono svolge anche un ruolo importante nella gestione e prevenzione di vari disturbi della pelle tra cui malattie infettive della pelle, malattie allergiche correlate alla pelle, malattie eritemiche squamose, guarigione delle ferite e recupero delle ulcera.” https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/29559592/

OZONO E GINOCCHIA :

Complement Ther Med. 2019 Feb;42:240-247. doi: 10.1016/j.ctim.2018.11.023. Epub 2018 Nov 28.

Intra-articular ozone therapy efficiently attenuates pain in knee osteoarthritic subjects: A systematic review and meta-analysis : ….”questa meta-analisi presenta la prova che l’ozonoterapia intra-articolare è un modo efficace per la gestione del dolore cronico delle ginocchia” https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/30670248/

OZONO E INFEZIONI BATTERICHE:

Mol Med Rep. 2018 Feb;17(2):2449-2455. doi: 10.3892/mmr.2017.8148. Epub 2017 Nov 24.

The antibacterial effect of topical ozone on the treatment of MRSA skin infection : …”qLa pelle può essere infettata da molti tipi di microrganismi, più comunemente da ceppi gram-positivi di Staphylococcus e Streptococcus spp. Il trattamento delle infezioni da Staphylococcus aureus (S. aureus), in particolare quello dello Staphylococcus aureus resistente alla meticillina (MRSA), è una sfida nella pratica clinica. L’ozono terapia ha dimostrato di essere uno dei più potenti antisettici contro la maggior parte dei microrganismi coinvolti nelle infezioni della pelle. I casi di infezione cutanea da MRSA sono stati completamente guariti con l’ozonoterapia. In conclusione, l’ozonoterapia è un potenziale trattamento per l’infezione della pelle da S. aureus e MRSA in quanto ha una grande efficacia, pochi effetti collaterali e costi contenuti.” https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/29207120/

OZONO E PATOLOGIE CARDIOVASCOLARI:

Cardiovasc Hematol Disord Drug Targets. 2009 Jun;9(2):78-85. doi: 10.2174/187152909788488681.

May oxygen-ozone therapy improves cardiovascular disorders? : …..” i disturbi vascolari quali l’ischemia cronica degli arti, l’insufficienza cardiaca cronica, l’ischemia cerebrale e la degenerazione maculare senile rappresentano un grave problema medico e socio-economico. Sebbene esista sempre una prima noxa patogena non facilmente identificabile, tutte queste malattie sono caratterizzate da ischemia, infiammazione cronica e degenerazione dei tessuti. La medicina tradizionale prevede l’utilizzo di diversi farmaci mirati ma, anche con applicazioni concomitanti, non è possibile ridurre lo stress ossidativo cronico. Qui si propone di associare l’approccio dell’ozonoterapia sistemica per modulare la risposta biologica in grado di bloccare la progressione della patologia.” https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/19519366/

OZONO E TUMORI :

Anticancer Res. 2017 Feb;37(2):425-435. doi: 10.21873/anticanres.11334.

Possible Therapeutic Effects of Ozone Mixture on Hypoxia in Tumor Development: …” La letteratura recente evidenzia che l’ozonoterapia può essere considerata una valida terapia adiuvante nei pazienti oncologici sottoposti a radio-chemioterapia. L’uso dell’ozono terapia in questi pazienti potenzia l’azione della chemioterapia e allo stesso tempo riduce gli effetti collaterali, come nausea, vomito, infezioni opportunistiche, ulcere buccali, caduta dei capelli e affaticamento. Tali effetti terapeutici positivi dell’ozonoterapia possono causare un maggiore benessere fisico e mentale con conseguente miglioramento della qualità della vita. https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/28179287/

OZONO E COVID-19

J Med Virol. 2020 May 21;10.1002/jmv.26040. doi: 10.1002/jmv.26040. Online ahead of print.

A preliminary evaluation on the efficacy of ozone therapy in the treatment of COVID-19 : “ L’ozonoterapia ha dimostrato l’utilità terapeutica nell’influenza e nei nuovi virus esercitando i suoi effetti antivirali. In questo articolo sono stati descritti due casi gravi con COVID-19 trattati con ozono terapia. I risultati hanno mostrato che l’ozonoterapia può promuovere il recupero delle condizioni cliniche e il miglioramento delle immagini TC del torace, abbreviare la durata della diffusione virale e la durata della degenza ospedaliera.”

https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/32437014/

Eur Rev Med Pharmacol Sci. 2020 Apr;24(8):4059-4061. doi: 10.26355/eurrev_202004_20976.

Potential mechanisms by which the oxygen-ozone (O2-O3) therapy could contribute to the treatment against the coronavirus COVID-19 : …L’ozono può essere un supporto valido in associazione alle terapie tradizionali contro il covid 19” https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/32374009/